• MENOWATT GE

  • Il Nuovo MERIDIO

  • Esperienze

  • Efficienza Energetica

  • Giano

  • Menowatt GE SMART LAB

  • Meridio monitorizza consumi GAS a Castel Mella

  • Telelettura e Telegestione a Castel Mella

  • San Francesco al Campo (TO)

  • CASALBORGONE (TO)

Ultime Notizie

MOSCUFO, IL COMUNE PUNTA SUL RISPARMIO ENERGETICO

MOSCUFO, IL COMUNE PUNTA SUL RISPARMIO ENERGETICO COMINCIA L’INTERVENTO PER AMMODERNARE 800 PUNTI LUCE   L’intera rete della pubblica illuminazione presente sul territorio comunale di Moscufo, composta di di 789 punti luce...

Leggi il resto..

Pubblica illuminazione, Comunanza dimezza i consumi

Comunanza ha un nuovo e più efficiente impianto di pubblica illuminazione. Verràfinanziato dalle risorse risparmiate in bolletta senza gravare sulle casse comunali. È ilrisultato dell’intervento di riqualificazione voluto dall’Amministrazione comunale...

Leggi il resto..

Comunanza dimezza consumo luce pubblica

 Completato l'intervento di riqualificazione a Comunanza. Un nuovo impianto di illuminazione finanziato grazie ai risparmi in bolletta. Comunanza ha un nuovo e più efficiente impianto di pubblica illuminazione, che verrà finanziato...

Leggi il resto..

Nuovo impianto di pubblica illuminazione per Comunanza

di Valentina Trenta (Piceno Oggi) È il risultato dell’intervento di riqualificazione voluto dall’amministrazione comunale e realizzato da Menowatt Ge, azienda di Grottammare attiva nella green economy   COMUNANZA – Comunanza avrà un nuovo...

Leggi il resto..

Comunanza completa riqualificazione impianti realizzata da Menowatt Ge

by ©ANSA Marche   Completato l'intervento di riqualificazione voluto dal Comune di Comunanza e realizzato da Menowatt Ge. L'impianto, finanziato attraverso i risparmi in bolletta, comporterà una riduzione stimata dei consumi...

Leggi il resto..

Appuntamenti

POGGIORSINI - Le piccole comunità a convegno

Domenica il paese murgiano diventa capitale dell'iniziativa organizzata da Legambiente e ANCI Domenica prossima, 8 giugno, Poggiorsini diventa «capoluogo» pugliese della piccola Italia. Il più piccolo Comune della Terra di Bari...

Leggi il resto..

UrbanPromo Green

INU e URBIT Università IUAV di Venezia SESSIONE PLENARIA DI APERTURA 21 settembre, Aula Tafuri, 9.30 – 13.30 Le numerose innovazioni – di approccio progettuale, di soluzione tecnologica, di impiego di risorse – che...

Leggi il resto..

pulsa 01

pulsa 02

pulsa 03

pulsa 04

POGGIORSINIDomenica il paese murgiano diventa capitale dell'iniziativa organizzata da Legambiente e ANCI

Domenica prossima, 8 giugno, Poggiorsini diventa «capoluogo» pugliese della piccola Italia. Il più piccolo Comune della Terra di Bari è stato scelto da Legambiente quale piazza di quest'anno per l'evento nazionale «Voler bene all'Italia» che punta al recupero delle realtà urbane di dimensioni molto ridotte. Un'edizione che è incentrata sull'attuazione della legge 158/2017, varata per i piccoli Comuni e collegata alla strategia nazionale per lo sviluppo delle aree interne.

Alla manifestazione collaborano il Parco nazionale dell'Alta Murgia e l'Anci. L'appuntamento è previsto in piazza Aldo Moro alle 10 con una discussione aperta sulle nuove politiche di sostegno, sviluppo e innovazione. Partecipano il sindaco Michele Armienti, il presidente nazionale dell'Allei Antonio Decaro e il presidente dell'Allei Puglia Domenico Vitto, il vicepresidente del Parco dell'Alta Murgia Cesareo Troia, l'amministratore di Menowatt Ge Adriano Maroni, Antonio Nicoletti (responsabile di Legambiente per le aree protette e la biodiversità) e Aldo Patruno, direttore del Dipartimento turismo e cultura della Regione.

Insieme al sindaco padrone di casa anche i primi cittadini di altri piccoli centri (Biccari, Candela, Celle di San Vito, Roseto Valfortore, Zollino). Coordina gli interventi il presidente di Legambiente Puglia Francesco Tarantini.

In tutta Italia sarà come un coro, un appello indirizzato al Presidente della Repubblica SergioMattarella, finalizzato all'attuazione della nuova legge ribattezzata «salva borghi». Contiene misure e previsioni per il sostegno e la valorizzazione non­ ché disposizioni per la riqualificazione e il recupero dei centri storici. Innanzitutto viene istituito un fondo di sostegno. Quindi si interviene in materia turistica (alberghi diffusi e itinerari), contrasto allo spopolamento, filiera corta, rete a banda larga, diffusione della stampa quotidiana, mantenimento dei servizi postali, trasporti rurali o montani.

Al dibattito seguiranno degustazioni di prodotti tipici presso il belvedere in piazza Borgo Vecchio da cui si ammira una straordinaria veduta della Murgia e della Fossa Bradanica. La Pro Loco organizza visite guidate.

ONOFRIO BRUNO

La Gazzetta del Mezzogiorno

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso di cookie Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui .

  Accetto i Cookies da questo sito.