01-slide piccola

IMAG2127

GIANO introduce un nuovo concetto di pubblica illuminazione, che trasforma il lampione da semplice elemento illuminotecnico e di arredo urbano in una potente stazione multifunzione, che offre servizi anche in ambito Smart City e Smart Metering, sfruttando in modo intelligente la capillare diffusione delle lampade pubbliche per creare l’infrastruttura di quella rete che rende una città “smart”.

È chiaro quindi che si può parlare di GIANO non solo come un apparecchio LED ad alta efficienza ma anche come un sistema multiservizio che integra le caratteristiche innovative del corpo illuminante, dell’alimentatore elettronico Dibadi e dei dispositivi della famiglia SLIN® (Smart LIghting Network), tutti prodotti ideati, sviluppati e realizzati da Menowatt Ge.

pdfSCHEDA-TECNICA-ESTESA-GIANO

IMG 20170606 WA0000

TECNOLOGIA PER IL RILANCIO DEI BORGHI, MENOWATT GE AL CONVEGNO DI LEGAMBIENTE

Intervento del nostro A.D. Adriano Maroni, alla presenza del Ministro Dario Franceschini , alla conferenza stampa di "Voler Bene all'Italia" svoltasi a Roma.

Municipio Baratili San Pietro
BARATILI - Illuminazione pubblica, taglio netto alle bollette .

«Realizzati 400 punti luce con un risparmio del 38% nei consumi».

Illuminazione più efficiente e bollette meno costose per le casse comunali. E il risultato dell'intervento di riqualificazione energetica voluto dall'amministrazione e realizzato da “Menowatt Ge”. Grazie alle tecnologie impiegate si prevede un risparmio del 38% nei consumi energetici.

«Finalmente potremo evitare sprechi - commenta il sindaco Renzo Murru - ed avere un più razionale utilizzo dell'energia grazie a soluzioni avanzate che consentiranno un risparmio nel corso degli anni». «I sistemi che sviluppiamo - dice Adriano Maroni dell'azienda Menowatt Ge- sono un supporto alle politiche di risparmio degli Enti locali. L'illuminazione rappresenta una delle voci più gravose nel bilancio e grazie a questi interventi, finanziati attraverso le risorse risparmiate in bolletta, è possibile abbattere i consumi ». In tutto sono stati realizzati 400 punti luce. Ipotizzando un periodo annuale di funzionamento pari a 4.200 ore, si stima che il consumo si ridurrà da 167mila Kwh a 103mila Kwh. (s.p.) (L’Unione sarda) pdfIlluminazione pubblica, taglio netto alle bollette (articolo)

Festa delle Ciliegie Roseto Capo Spulico
ROSETO - Si conclude oggi la due giorni dedicata alla Festa della Ciliegia, di cui ieri è stata inaugurata la quinta edizione. Roseto Capo Spulico ha un legame particolare con il frutto dal colore rosso cardinale, tanto che l'anno scorso le ciliegie coltivate nella cittadina guidata dal sindaco Rosanna Mazzia hanno portato a casa il premio di ciliegie più belle d'Italia. Non poteva mancare quindi la celebrazione, in continuità con le edizioni precedenti, della festa dedicata agli appassionati di questo ottimo frutto. Inaugurata ieri con un convegno coordinato dalla conduttrice televisiva Anna Aloi, a cui hanno partecipato il sindaco Mazzia, Giuseppe Nigro, assessore alle politiche agricole del comune Roseto, MauroD'Acri, consigliere regionale della Calabria delegato all'agricoltura, AlessandroMastrocinque, VicePresidente Nazionale Confederazione Italiana Agricoltori, Antonio Nicoletti, responsabile Nazionale Biodiversità Leganibiente, Saverio Massari della Menowatt Ge .... (a.ma. per il Quotidiano del Sud)

reader dc.jpgRoseto Capo Spulico - festa degli ciliegie

Municipio Baratili San Pietro
Illuminazione più efficiente e bollette meno costose per le casse comunali.

È il risultato dell'intervento di riqualificazione energetica voluto dall'amministrazione comunale.

Grazie alle tecnologie impiegate si prevede un risparmio del 38% nei consumi energetici.

"Finalmente potremo evitare sprechi - commenta il sindaco Renzo Murru - e avere un più razionale utilizzo dell'energia grazie a soluzioni avanzate che consentiranno un risparmio nel corso degli anni". In tutto sono stati realizzati 400 punti luce. Ipotizzando un periodo annuale di funzionamento pari a 4.200 ore, si stima che il consumo si ridurrà da 167mila Kwh a 103mila Kwh.

di Sara Pinna (L'UnioneSarda.it)