01-slide piccola

f.to comunerivaltaVia libera alla procedura di Project Financing per riammodernare la rete di illuminazione pubblica della città. Alla fine dei lavori, che partiranno nel 2020 e dureranno 13 mesi, il 97% di luci saranno a LED.

Lunedì 6 maggio il Consiglio comunale di Rivalta, all’unanimità, ha dato il via libera alla procedura di Project Financing per riammodernare la rete di illuminazione pubblica della città. Si parte dal progetto della società Menowatt Ge S.p.A. di Grottamare (AP), che sarà messo a gara nei prossimi mesi e che ha proposto di sviluppare sul territorio comunale un intervento di efficientamento energetico a proprie spese, garantendo una riduzione dei consumi e la manutenzione dell’impianto per 15 anni.
In dettaglio si tratta di 2045 punti luce tradizionali – lampade a mercurio, a sodio, ad alta pressione o a ioduri metallici – che saranno sostituite con altrettante lampade a LED. Oltre alla sostituzione dei corpi illuminanti la società che si aggiudicherà la gara sarà tenuta a verificare il buono stato dei quadri generali e dell’intera rete ed effettuare tutti gli interventi di manutenzione straordinaria necessari. L’investimento a carico della società aggiudicatrice sarà di un milione 445 mila euro. Il canone annuo a base di gara è di è poco meno di 197 mila euro e sarà corrisposto dall’Amministrazione solo dopo il collaudo finale dell’intero intervento. Il Comune manterrà intestati a sé i contratti di fornitura dell’energia elettrica, mentre la manutenzione ordinaria sarà a carico dell’aggiudicatario. Verrà anche installato un sistema di monitoraggio su 47 dei 61 quadri elettrici che consentiranno di monitorare consumi, prestazioni e ore di funzionamento dei punti luce.
Alla fine dei lavori, che partiranno nel 2020 e dureranno 13 mesi, Rivalta avrà sul suo territorio il 97% di luci a LED, a fronte del 26% attuale

Link all'articolo: www.torinosud.it

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso di cookie Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui .

  Accetto i Cookies da questo sito.